Roma – Milan, ecco perchè in fondo è una partita scudetto

Roma Milan halloween

Nella notte di Halloween la Roma sfida direttamente il Diavolo. Roma Milan è sempre una partita di cartello, bella da vedere a prescindere, e quest’anno potrebbe segnare un crocevia nella nostra stagione.

Prima che qualcuno ci prenda per matti lo confessiamo, la nostra è solo una provocazione. Non pensiamo minimamente che la Roma sia attrezzata per vincere lo scudetto. Ha evidenti problemi di profondità di rosa, soprattutto dopo l’epurazione di Mourinho di alcuni giocatori. Da una parte le sue scelte possono responsabilizzare il gruppo, dall’altra preghiamo Dio che ci preservi da infortuni e squalifiche perché in alcuni ruoli giocheremmo con dei ragazzini.

E allora perché parlare di partita scudetto? Perché lo dice la classifica. La Roma oggi è quarta, a 9 punti da Milan e Napoli, e 2 dall’Inter campione d’Italia. Nove punti non sono pochi però se la Roma stasera riuscisse finalmente a vincere il complesso degli scontri diretti, i punti di ritardo dal Milan diventerebbero sei, ma il campionato potrebbe diventare molto interessante nelle prossime giornate.

Il calendario della Roma e delle altre

Nelle prossime quattro partite la Roma affronterà Venezia Genoa Torino e Bologna. Fare tabelle è sempre un errore, ma non riusciamo a resistere, e possiamo almeno considerare la probabilità che quelli saranno 12 punti. Nel frattempo si giocheranno tantissimi scontri diretti. Il Milan se la vedrà con l’Inter, e poi andrà a Firenze. Il Napoli prima dovrà affrontare il sorprendente Verona, poi andrà a Milano nello scontro diretto contro l’Inter, e poi avrà la Lazio di Sarri in casa e il Sassuolo fuori.

Il nostro resta un gioco, ma se la Roma stasera batte il Milan non sarebbe impossibile ritrovarci nelle prossime giornate molto più vicini alla vetta di quanto siamo ora, e nel frattempo il rientro di Spinazzola ci rinforzerebbe molto.

Solo una considerazione finale, la Roma ha una buona classifica, ma ad oggi sono mancate completamente le prestazioni di Mkhitaryan ed i goal di Abraham, e solo nelle ultime partite Zaniolo reduce da una lunghissima inattività sembra stia ritrovando il suo passo. Tra le prime quattro squadre è quella che ha più potenziale inespresso, ed allora perché negarci il sogno di arrivare a metà campionato con una classifica che possa invogliare la proprietà a fare investimenti importanti per migliorare la rosa e renderla davvero competitiva per i primissimi posti?

Naturalmente se stasera non si vince questi discorsi sarebbero inutili, ma ci piace vedere Roma Milan anche in quest’ottica.

Probabili Formazioni

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Abraham. All.: Mourinho.

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All.: Pioli

Check Also

Roma – Bodo Glimt, 40.000 cuori vogliono vendetta

Questa sera alle ore 21:00 la Roma ritrova il Bodo Glimt. La rovinosa sconfitta per …

Cagliari - Roma, le pagelle

Cagliari – Roma, le pagelle: Tanto cuore, tanto carattere e tre punti che pesano.

Intervista Mazzarri Ad un certo punto si era davvero messa male. La Roma è andata …

Lascia un commento