Roma – Empoli, in 30.000 a sostenere la Roma.

Roma – Empoli non è certo una partita di grido, eppure il popolo romanista manifesta la sua voglia di Roma facendo registrare l’ennesimo sold out stagionale.

La facile vittoria in Conference League non può aver cancellato la grande delusione del derby e le preoccupazioni delle ultime tre gare di campionato che hanno portato la miseria di tre punti in classifica. Eppure il pubblico romanista si prende tutto lo stadio, compreso il settore ospiti che la società ha scelto di lasciare ai suoi tifosi, che riempiranno il 100% della capacità consentita, poco più di 30.000 posti.

Con l’Empoli non si scherza, la squadra allenata da Andreazzoli seppur discontinua ha nove punti in classifica, viene da due vittorie consecutive ed è stata capace di espugnare l’Allianz Stadium.

Tornano i titolari

Mourinho ha spiegato chiaramente che vuole dare stabilità alla squadra, e le rotazioni le ha fatte nella partita di coppa. Ci aspettiamo sicuramente il rientro di Mancini, quasi sicuramente accanto ad Ibanhez che sta facendo bene, anche se Smalling autore anche di un goal giovedì potrebbe essere preso in considerazione. Dopo la squalifica in campionato torna Pellegrini. Zaniolo e Mkhitaryan alle spalle di Abraham non sono in discussione, così come l’insostituibile Veretout. Qualcuno ipotizza che Mou tenga in considerazione la diffida di Cristante e pensi ad una chance per il giovane Darboe, ma ci sembra poco probabile perché giustamente il tecnico portoghese pensa solo a vincere la prossima partita. Potrebbe essere una mossa per il secondo tempo se le cose si mettono molto bene.

Il cammino della Roma

Dopo Roma – Empoli la Roma se la vedrà con la Juventus a Torino e contro il Napoli all’Olimpico. Tre partite che complici gli scontri diretti che si giocheranno anche negli altri campi potrebbero farci vedere a fine mese una classifica molto diversa nel bene o nel male.

La Roma deve fare il suo, cosa che tutto sommato fino ad oggi ha fatto vincendo 8 partite sulle 10 ufficiali giocate finora anche se i nomi degli avversari non sono stati altisonanti. I dodici punti in classifica rappresentano un discreto bottino per le ambizioni di Champions, ma qualcosa è mancato dal punto di vista del gioco soprattutto in fase difensiva.

Mourinho chiede tempo, ma il tempo a Roma non esiste. La crescita della squadra deve passare attraverso le vittorie, magari ottenute con fatica come contro l’Udinese, ma deve cercare di mantenere il passo per non mettersi nelle condizioni di inseguire le sue rivali.

Le probabili formazioni

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. José Mourinho

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza; Zurkowski, Ricci, Henderson; Bajrami; Di Francesco, Pinamonti. All. Aurelio Andreazzoli

Check Also

Roma – Bodo Glimt, 40.000 cuori vogliono vendetta

Questa sera alle ore 21:00 la Roma ritrova il Bodo Glimt. La rovinosa sconfitta per …

Roma Milan halloween

Roma – Milan, ecco perchè in fondo è una partita scudetto

Una chiave di lettura provocatoria della partita di stasera. Roma Milan che in caso di vittoria potrebbe accendere un sogno.

Lascia un commento