Lazio Roma 2021 pagelle

Lazio Roma 3-2, le pagelle: una sconfitta per crescere.

La Roma perde il derby e lo fa piuttosto male. Va sotto subito, si perde va in bambola e anche a causa di una decisione arbitrale discutibile si ritrova 0-2.

I primi venti minuti minuti sono un incubo. La Roma riceve una vera e propria lezione di calcio e succede tutto quello che non doveva succedere. Due goal presi errori individuali e collettivi e partita compromessa. Poi però qualcosa cambia, la Lazio si abbassa e la Roma comincia a crederci e dopo l’ennesimo palo stagionale di Zaniolo riesce ad accorciare con un colpo di testa di Ibanhez.

Nel secondo tempo ci prova con tutte le forze, ma inevitabilmente si espone alle ripartenza della Lazio ed è di nuovo doppio svantaggio.

Uno Zaniolo che rappresenta l’unica buona notizia della serata si procura il rigore che rimette tutto in gioco, e va vicinissimo al 3-3 che forse complessivamente sarebbe anche stato meritato.

A questa squadra non dobbiamo ancora chiedere troppo, ma c’è materiale per crescere e rimettersi subito in carreggiata a cominciare da domenica contro l’Empoli dove il risultato può essere uno solo, anche perché poi ci aspettano Juventus e Napoli.

Coreografia Giallorossa

Le Pagelle:

Rui Patricio: 5 Prende tre goal e non è determinante come al solito.

Karsdorp: 5 Non offende e non difende come dovrebbe, ma li abbiamo solo lui

Mancini: 5 Tanti errori individuali non una prestazione alla sua altezza.

Ibanez: 6,5 Mezzo punto in più per il goal, comunque è pericoloso anche in altre circostanze e sbaglia poco.

Vina: 5 Forse era meglio aspettare qualche altro giorno per il rientro in campo. Insicuro, dalla sua parte sono sempre dolori.

Smalling: sv Ce lo aspettavamo dall’inizio ma in questo momento entra quando si gioca a tre.

Veretout: 6 Perde tanti duelli a centrocampo ed essendo quello che dovrebbe dettare i ritmi di gioco quando lui non gira sono dolori. Però batte l’angolo per il goal di Ibanhez, segna il rigore e nel primo tempo va vicino al goal.

Mkhitaryan: 6 Il suo Mikhitaryan lo fa. Lo avremmo voluto vedere insieme e non al posto di Pellegrini.

Cristante: 6 Non si nasconde, ci prova fino alla fine si prende tanti rischi. Qualche volte sbaglia ma lascia tutto sul campo.

Zaniolo: 7 Sembra tornato ed è la grande notizia della serata. Si procura il rigore e in zona offensiva fa quasi tutto lui. Prende pure un palo ma questo ormai non fa notizia.

Zalewski: dall’82” sv

Shomurodov: dal 64” 5,5 forse troppo tardi per incidere ma era il momento caldo e poteva fare qualcosa di più.

El Shaarawy: 5,5 Va vicino al goal, partecipa molto alla costruzione ma gli manca quel qualcosa in più.

Abraham: 5 Lui ha i mezzi e deve fare tanto di più. Non può mai terminare la partita senza fare un tiro in porta.

All.: Mourinho: 5,5 Troppo positiva la sua versione sulla partita. La Roma ha una reazione dopo quei primi 20 minuti, però quei 20 minuti non dovevano esserci.

Check Also

Roma – Bodo Glimt, 40.000 cuori vogliono vendetta

Questa sera alle ore 21:00 la Roma ritrova il Bodo Glimt. La rovinosa sconfitta per …

Roma Milan halloween

Roma – Milan, ecco perchè in fondo è una partita scudetto

Una chiave di lettura provocatoria della partita di stasera. Roma Milan che in caso di vittoria potrebbe accendere un sogno.

Lascia un commento