Roma – Udinese, le pagelle: la Roma sceglie di soffrire ma vola a 12 punti.

Una partita dai due volti. Nel primo la Roma domina totalmente la gara, passando in vantaggio e tenendo sempre la palla, ma non ha la cattiveria e la determinazione per fare il goal della tranquillità. Nel secondo tempo ovviamente l’Udinese prova a spingere e i giallorossi scelgono di non fare un cazzotto per uno, arretrano il baricentro e cercano di controllare. Col punteggio di 1-0 chiudersi troppo non è una scelta che ci piace, ma chi vince ha sempre ragione e allora andiamo a giocarci questo derby con 12 punti in 5 partite, una classifica che avremmo firmato tutti col sangue fino a un paio di mesi fa.

Le Pagelle:

Rui Patricio: 6,5 Intervento goffo nel finale di primo tempo. Non prendiamo goal solo per un intervento miracoloso di Mancini, poi però salva il risultato con un paio di interventi mica male.

Karsdorp: 6,5 Buona gamba e l’attenzione giusta, concede poco soprattutto nel primo tempo, nel secondo cala un po’.

Mancini: 7,5 Io da lui mi farei accompagnare alla posta a ritirare i soldi. Mi da sicurezza solo a guardarlo, piaciuto sia nella versione col cerotto che senza, salva un goal praticamente fatto con un intervento che ancora non ho capito come ha fatto.

Ibanez: 7 I maligni potrebbero dire vicino a Mancini so bono pure io, ma lui è attento, puntuale e quando deve spazzare spazza.

Calafiori: 7 un voto in più per l’assist bellissimo. Nell’azione è evidente la complicità dell’avversario troppo morbido, ma lui ci mette del suo. Il resto della partita sufficiente.

Smalling: 6,5 Mou capisce che Calafiori ha finito la benzina e lo mette in campo, ce lo aspettavamo dall’inizio ma lui si è fatto trovare pronto.

Veretout: 6 Non è quello delle prime partite, sembra stanco ma non c’è tempo per riposare.

Mkhitaryan: 6,5 Piaciuto tanto. Poco fumo e tanto arrosto, è prezioso fino all’ultimo e non si ferma mai

Cristante: 6,5 Perde qualche palla di troppo ma la sua è una presenza pesante, partita più che sufficiente.

Zaniolo: 6,5 Prende un palo ma di questi tempi alla Roma i pali li prendono tutti. Manca qualcosa allo Zaniolo che ricordiamo ma la strada è giusta, magari un goal al derby lo potrebbe sbloccare definitivamente.

Pellegrini: 6,5 Primo tempo versione 2021/2022, secondo tempo versione 2020/2021. Nel complesso una buona prova, non meritava che gli venisse tolto il derby, espulsione che grida vendetta.

Shomurodov: 6 Mourinho lo mette a fine partita per perdere tempo, ma lui non ha capito e momenti segna.

El Shaarawy: 6 Subentra e fa il suo, in attacco le soluzioni non mancano. Nel derby potrebbe giocare lui con Mikhitaryan a fare il Pellegrini.

Abraham: 7,5 In questo giocatore si vedono lampi di classe superiore. Una partita che decide lui con un goal da attaccante di razza, ma ci fa vedere colpi di tacco, aperture e tanto aiuto in difesa. Andateci voi a staccare di testa con Abraham in area… e poi.. questo canta pure l’inno! Quanto ci piace…

All.: Mourinho: 7 La Roma soffre troppo e concede occasioni a tutti, ma stiamo commentando la 7 vittoria in 8 partite. Ma che gli vuoi dire?

Check Also

Roma Milan halloween

Roma – Milan, ecco perchè in fondo è una partita scudetto

Una chiave di lettura provocatoria della partita di stasera. Roma Milan che in caso di vittoria potrebbe accendere un sogno.

Cagliari - Roma, le pagelle

Cagliari – Roma, le pagelle: Tanto cuore, tanto carattere e tre punti che pesano.

Intervista Mazzarri Ad un certo punto si era davvero messa male. La Roma è andata …

Lascia un commento