Cagliari – Roma, le pagelle: Tanto cuore, tanto carattere e tre punti che pesano.

Intervista Mazzarri

Ad un certo punto si era davvero messa male. La Roma è andata a Cagliari con la voglia di vincere, ma la prima ora di gioco è stata brutta. Pochissime idee che non hanno creato problemi ad un Cagliari ben organizzato. Nel primo tempo l’unica occasione (e che occasione) ce l’ha il Cagliari che prende una grande traversa. A rompere gli equilibri ci pensa la Roma con una dormita colossale in difesa, con Vina che cicca di testa il rinvio e 1-0 per il Cagliari. Il goal, dopo pochi minuti di sbandamento, ha l’effetto di svegliare la Roma. Anche grazie allo strano cambio di Mourinho che mette in campo il giovanissimo Afena-Gyan a dare supporto allo spento Abraham, la Roma sembra un’altra squadra. Arrivano occasioni con Zaniolo, Mancini, Afena-Gyan, El Shaarawy fino al pareggio di Ibanhez e al fantastico goal su punizione di Pellegrini (che aveva anche messo in pari il conto delle traverse). Avevamo timore di una partita complicata, e così è stato. Ci aspettiamo ora una bella vittoria con il Milan per consolidare una classifica che possiamo definire molto buona.

Le pagelle

Rui Patricio 7 Uno dei fattori della vittoria. Parata strepitosa che lascia la Roma in partita.

Karsdorp 6,5 È in un ottimo momento, corre tanto e lo fa bene in tutte e due le fasi

Mancini 6,5 Solito baluardo difensivo, sfiora il goal per la seconda partita consecutiva, a questo punto pensiamo che se lo tenga per il Milan.

Ibanez 7 Indeciso sul goal preso, decisissimo su quello fatto. Pareggia una partita che si stava mettendo mano.

Viña 5 Cicca il colpo di testa sul goal del Cagliari, il resto invece è un disastro, Spina sbrigati.

Afena-Gyan dal 56’ 6,5 Pur non facendo cose strepitose entra lui e la Roma cambia marcia, sarà un caso oppure la squadra preferisce un modulo con le due punte?

Cristante 6.5 Se lo guardi in faccia non lo diresti mai, ma è un guerriero in campo. Non si nasconde mai, ed è un leader in campo. Continua la crescita.

Veretout 6 In questo momento è l’anello debole a centrocampo. Oggi merita una sufficienza stiracchiata ma noi sappiamo quello che può dare e non è questo.

Kumbulla dal 91’ Sv Mourinho dimostra che si fida, facendogli giocare 5 minuti caldissimi.

Zaniolo 7 mi è piaciuto tanto, quando prende la palla mi fa pensare che può succedere sempre qualcosa. Sfiora il goal, galoppa sulla fascia, e pensare che è ancora lontano dalle sue possibilità.

Calafiori dall’80’ Sv Qualche minuto in cui tiene botta

Pellegrini 7.5 Devo dire che su di lui sto cambiando profondamente idea. Sta sgretolando partita dopo partita tutte le cose che gli si rimproverano. Ora se si mette pure a segnare le punizioni in questo modo…

Mkhitaryan 5 Ancora una volta peggiore in campo, sveglia che abbiamo bisogno del Miki dello scorso anno.

El Shaarawy dal 46’ 6 Fa meglio di Mkhitaryan e non ci vuole molto di questi tempi, però pure dal Faraone vorremmo vedere di più.

Abraham 5.5 Tammy è molto più di quello che stiamo vedendo. Non si riescono a sfruttare le sue caratteristiche se sta in area ad aspettare il pallone, deve dare più profondità. L’impegno ce lo mette, mi da l’idea di essere una bomba che aspetta il momento di esplodere, punto su di lui per la sfida col Milan.

Check Also

Roma – Bodo Glimt, 40.000 cuori vogliono vendetta

Questa sera alle ore 21:00 la Roma ritrova il Bodo Glimt. La rovinosa sconfitta per …

Roma Milan halloween

Roma – Milan, ecco perchè in fondo è una partita scudetto

Una chiave di lettura provocatoria della partita di stasera. Roma Milan che in caso di vittoria potrebbe accendere un sogno.

Lascia un commento